fbpx

ASUONDIVERDE

Da diversi anni Dromos porta avanti il progetto ASUONDIVERDE che, in stretta sinergia con i Comuni ospitanti e attraverso le buone pratiche ambientali promosse dal Protocollo di Kyoto, intende conseguire l’obiettivo primario della riduzione dei rifiuti, in termini non solo di risultati concreti e tangibili in occasione dei singoli eventi ma, soprattutto, in termini di educazione alla cittadinanza consapevole per l’adozione di comportamenti e stili di vita sostenibili. Crediamo, infatti, che gli eventi gestiti in chiave sostenibile possano stimolare la riflessione attiva del pubblico sull’impatto ambientale nelle scelte individuali e nelle azioni quotidiane. L’utilizzo di stoviglie biodegradabili, la riduzione della produzione dei rifiuti, il potenziamento della raccolta differenziata, l’uso di alimenti a kilometro zero, la riduzione dei consumi energetici e l’utilizzo di fonti rinnovabili, ben si prestano alle caratteristiche dei nostri concerti che, spesso, nascono per la valorizzazione dei luoghi, dei prodotti tipici e della tradizione enogastronomica di ciascun territorio. Da anni anche le scenografie di Dromos, realizzate dallo scenografo Mattia Enna, si caratterizzano per l’uso di materiali riciclati e riciclabili e da quest’anno ci stiamo attivando per realizzare un festival plastic free. Stiamo portando avanti, inoltre, l’iniziativa DROMOS A IMPATTO ZERO, contribuendo a un progetto di riforestazione per l’assorbimento del gas serra e per neutralizzare la nostra impronta negativa, seppur minima, sui territori. Il progetto di piantumazione, in collaborazione con l’Ente Forestas e il festival Licanìas, prevede per il prossimo autunno nel Comune di Neoneli, la messa a dimora di 70 alberi con la partecipazione di amministratori e cittadini volenterosi e sensibili che amano un festival ASUONDIVERDE!

Bio Dromos Bar

Bio Dromos Bar nasce dalla collaborazione tra la SGfood di Stefano Marongiu e il festival Dromos.

Una proposta di prodotti bio e di qualità con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, selezionando materiali biodegradabili e compostabili, in linea con il Dromosfestival che da quest’anno si è attivato per diventare Plastic Free.

Durante gli appuntamenti del dromos jazz club sarà possibile assistere al concerto seduti comodamente a tavolino.
Info e prenotazione tel. 393 0032532 (posti limitati)

La qualità dei materiali utilizzati per l’allestimento di tavoli e sedie è certificata SFC, esclusivamente legno proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile.

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google