fbpx

Bauladu – Piazza Giovanni Maria Angioy

Bauladu è un piccolo centro dell’oristanese che conta meno di 1000 abitanti. La parrocchiale di San Gregorio Magno si trova nel centro storico: il primo impianto romanico risale al XIII secolo, così come la sua facciata in pietre a vista. Ristrutturata nel XVIII secolo, conserva all’interno di una cappella la scultura lignea della Madonna col Bambino, dorata e policroma, attribuita a un intagliatore di scuola napoletana del 1600.
La chiesa si affaccia su piazza Giovanni Maria Angioy, che ci accoglie con la sua nuova veste architettonica. Un progetto di riqualificazione avviato nel 2019, ne ha messo in evidenza il delicato equilibrio con la chiesa di San Gregorio Magno, la fontana monumentale, l’albero di Cycas, il portico.
Più che lavoro pubblico, il progetto intende essere un’operazione culturale di recupero della memoria storica dei luoghi, rivisitando con una nuova pavimentazione la composizione architettonica dello spazio, al fine di rievocare quelli che erano i segni del passato.

Eventi in programma

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google